Filtra gli articoli
Rubrica:

Pesci senza spine: tutte le varietà più pregiate e gustose Guarda il video

  1. Vivi di Gusto
  2. Pillole dell'esperto
  3. Pesci senza spine: tutte le varietà più pregiate e gustose

Pillole dell'esperto Pillole dell'esperto

20 Novembre 2021

Pesci senza spine: tutte le varietà più pregiate e gustose

Non c’è nulla di più fastidioso che assaporare un buon piatto di pesce e dover fare attenzione ad evitare le sue insidiose spine. Ovviare a questo compito “fastidioso”? Si può, basta seguire i nostri consigli!

Sapevi che esistono tantissime tipologie di pesci senza spine, dalla carne tenera e da sapore prelibato? 

Sono i cosiddetti pesci piatti, dagli ottimi valori nutrizionali e più sicuri da servire se a tavola soprattutto ci sono dei bambini.  

Li si può facilmente riconoscere dalla caratteristica forma piatta, che gli permette di nuotare lungo i fondali marini, e dal colore “mimetico” che li fa sfuggire agilmente ai predatori. 

La carne dei pesci piatti si presenta bianca all’aspetto ed è così tenera da sciogliersi in bocca. La struttura delle loro spine è invece molto compatta, motivo per cui le generali operazioni di pulizia non richiedono grossi sforzi.

Tra le varietà più saporite? Sicuramente la sogliola, ottima durante lo svezzamento dei neonati e apprezzata anche dai bambini, perché priva di spine e del classico sapore “di pesce”. Ottima cotta al vapore, in guazzetto o con il limone. 

Platessa e Limanda invece sono simili alla sogliola, ma molto meno costose. In tavola fanno comunque bella figura per via del sapore delicato ma facile da esaltare con preparazioni che prevedono infarinatura, gratinatura o cottura al cartoccio.

Rombo e Rana pescatrice infine rientrano tra le varietà di pesci senza spine dal costo sicuramente più elevato e quindi meno accessibile. La loro è una carne squisita, soda e dal sapore aromatico. Il modo migliore per esaltarle? Con preparazioni al forno o alla griglia e condimenti semplici a base di olio, limone e sale.

Il pesce è un alimento preziosissimo per la salute di grandi e piccini perché ricco di proteine nobili, vitamine, sali minerali, grassi poli-insaturi come gli omega-3. Consumarlo almeno due o tre volte a settimana è fondamentale per godere dei suoi innumerevoli benefici. L’importante però è farsi aiutare nella scelta da chi ha competenze sul campo.