Terre d'Italia

Terre d'Italia Moscato d'Asti DOCG 75 cl

Terre d'Italia Moscato d'Asti DOCG 75 cl

Terre d'Italia

Terre d'Italia Moscato d'Asti DOCG 75 cl

€ 8,39 al l/750.0 ml € 6,29

Prodotto al momento non disponibile

Informazioni

Ingredienti

  • Contiene solfiti

Allergeni

Contiene Anidride solforosa / solfiti

Gradazione Alcolica

Alcool per volume: 5 Consigli per il consumo: Temperatura ideale di servizio 6°-8°C. Consigliato in abbinamento a torte e dolci secchi Aspetto, aroma e gusto: Vino dolce e aromatico di colore giallo paglierino intenso. Caratterizzato da un bouquet fine e intenso di frutta bianca e tropicale, con note floreali di fiori bianchi

Conservazione

Ambiente

Modalità di preparazione

Temperatura ideale di servizio 6°-8°C. Consigliato in abbinamento a torte e dolci secchi.

Marketing

Moscato d'Asti DOCG, vino bianco italiano. Vino dolce e aromatico di colore giallo paglierino intenso. Caratterizzato da un bouquet fine e intenso di frutta bianca e tropicale, con note floreali di fiori bianchi. Moscato d'Asti Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Produttore

Terre d'Italia Gusto e tradizione Un'ampia gamma di vini espressione delle zone tra le più vocate del nostro Paese, per rispondere ai gusti e agli abbinamenti dei palati più esperti ed esigenti.

Indirizzo

Distribuito da GS S.p.A via Caldera, 21 20153 Milano Italia

Sede

Imbottigliato nella zona di produzione da Azienda Agricola Soria Matteo Castiglione Tinella Italia

Paese di origine

Paese di Produzione Italia

Origine

Origine Altro Testo Prodotto in Italia

Informazioni Raccolta Differenziata

Bottiglia Vetro - Largamente riciclabile Tappo Degradabile e compostabile - Largamente riciclabile Chiusura Metallo - Largamente riciclabile Collarino Carta - Largamente riciclabile

Altre Informazioni Raccolta Differenziata

Cos'è - Dove va Bottiglia - GL 71 - Vetro Tappo - FOR 51 - Organico/raccolta dedicata Capsula - C/ALU 90 - Metallo Collarino - PAP 22 - Carta Per conferma sulle modalità di raccolta differenziata consulta il regolamento del tuo comune