Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Una corretta esfoliazione Viso e corpo

  1. Argomento EsfoliazionePuliziaViso
  2. Abbiamo visto che eliminare periodicamente le cellule morte dalla pelle di viso e corpo è un passo indispensabile non soltanto per facilitare il ricambio cellulare (il turnover), ma anche per favorire l’assorbimento delle creme applicate.

  3. Condividi
Una corretta esfoliazione

Il ciclo vitale delle cellule epidermiche è di 28 giorni, perciò possiamo programmare, almeno una volta la settimana, di completare la nostra routine di bellezza con una formula ad hoc per il viso e per il corpo.

Scrub e peeling sono infatti la scelta giusta per risvegliare la microcircolazione epidermica e rendere la pelle rosea e viva.

Per il viso, oltre alla consueta routine quotidiana, regalatevi dei momenti di bellezza e relax, magari nel weekend, per esfoliare la pelle in profondità, favorendo così il ricambio cellulare e l liberando la pelle dalle cellule morte, che sono una delle principali cause dell’aspetto opaco e spento. Soprattutto se abitiamo in un ambiente urbano, lo smog contribuisce a soffocare l’epidermide. Scegliamo una formula adatta al nostro tipo di pelle, leggendo le indicazioni sulla confezione.

In genere, l’utilizzo è molto semplice: si massaggia sulla pelle pulita una quantità di prodotto pari a una nocciola, con movimenti circolari, per un paio di minuti. Infine si sciacqua e si procede con la crema abituale.

Per il corpo, via libera a scrub arricchiti con oli essenziali o attivi emollienti, per avere il vantaggio del due in uno: azione esfoliante più trattamento setificante.

Per un’azione più decisa, ma soltanto se la pelle non è particolarmente sensibile e se non soffriamo di fragilità capillare, abbiniamo l’utilizzo di un guanto di crine o in fibra di nylon.



Scrub e peeling, la scelta giusta per risvegliare la microcircolazione epidermica
Buono a sapersi

Dopo lo scrub, che favorisce l’ossigenazione dei tessuti, la pelle è più ricettiva. E’ perciò il momento giusto per applicare sul corpo trattamenti mirati come anticellulite o rassodanti per amplificarne gli effetti.

Ti potrebbe piacere anche...