Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Una carne pregiata e gustosa: l’hamburger di Chianina

Una carne pregiata e gustosa: l’hamburger di Chianina

La carne di razza Chianina è sinonimo per tutti di bistecca alla fiorentina. Perché non preparare un hamburger abbinando alla Chianina il saporitissimo lardo di Colonnata IGP al posto della solita pancetta?

Ingredienti

  • 4 panini per hamburger (in inglese bun)
  • 500.00 g di polpa di Chianina macinata
  • 4 fette lardo di Colonnata
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe

PREPARAZIONE

L’hamburger gourmet: dai fast food all’alta cucina internazionale

 

La parola hamburger ci rimanda ancora troppo spesso ai fast food di stampo americano, o allo street food per rimediare un veloce ed economico pasto fuori casa, magari associato a ketchup e comunissime patatine fritte. Ma le cose sono molto cambiate. All’inizio del nostro millennio l’hamburger ha subito una sostanziale trasformazione: è stato preso in considerazione dagli chef e ha conquistato una posizione di prim’ordine nei ristoranti e nella cucina di alta qualità. Ha acquisito complessità e rilevanza internazionale, coinvolgendo culture e cucine da tutto il mondo. A ragion veduta, l’hamburger ha potuto prendere un posto di spicco sulla scena dell’alta cucina. Infatti se realizzato con una materia prima di qualità e non carni dozzinali, se condito con salse genuine e accompagnato da contorni dai sapori gustosi e sani, ha tutto il diritto di salire nella classifica dei migliori menù.

Chianina e lardo: il gusto e la qualità si incontrano

 

Provate a combinare una qualità di carne speciale (la Chianina) ai sapori locali della tradizione (il lardo di Colonnata IGP), aggiungete cura ai dettagli, un pizzico finale di raffinata presentazione e otterrete anche voi una ricetta da chef con un semplice hamburger.

 

I segreti della carne Chianina

 

La Chianina prende il nome dalla Val di Chiana, un’area tra Toscana e Umbria dove questa razza bovina viene allevata. Una razza di grande taglia e dal mantello bianco dopo l'anno di età, perchè i vitelli nascono di color fromentino. La razza, considerata allora, e con buona ragione, a duplice attitudine, era utilizzata nel lavoro agricolo con ottimo rendimento. Dal secondo dopoguerra la Chianina è diventata una razza "cosmopolita", utilizzata solo per la produzione della carne, considerata oggi uno dei più pregiati produttori di carne nel mondo. La sapiente maestria degli allevatori italiani ne garantisce poi le particolari caratteristiche organolettiche: carni magre, non troppo infiltrate di grasso, senza sviluppo esagerato del pannicolo adiposo e la grana sottile, caratteristiche di grande tenerezza.

 

Curiosità sul lardo di Colonnata IGP

 

Il lardo di Colonnata è un salume di suino IGP (Indicazione Geografica Protetta) che proviene dal paesino di Colonnata (provincia di Massa Carrara) sulle Alpi Apuane. Il "Lardo di Colonnata" è ottenuto dai tagli di carne corrispondenti allo strato adiposo (ripulito dalla parte sugnosa) che ricopre il dorso e che lateralmente arriva fino alla pancetta, tradizionalmente conservato in conche: le conche sono contenitori di marmo bianco a forma di vasca, realizzate con materiale proveniente dall'agro marmifero dei "Canaloni" del bacino di Colonnata, che presenta peculiarità di composizione e struttura indispensabili all'ottimale stagionatura e maturazione del prodotto.

PREPARAZIONE

 

Preparate gli hamburger manipolando la carne tritata, aggiungendo un pizzico di sale e di pepe, in modo da incorporarli perfettamente. Non serve altro: basta il sapore della carne a riempire di gusto il vostro palato. Dividete la carne in 4 parti uguali e date la forma degli hamburger. Lasciateli in frigorifero per circa 10 minuti.

 

Passato questo tempo, avvolgete ciascun hamburger in una fetta di lardo e cuoceteli su una piastra caldissima oppure su una padella calda a fuoco vivo tre minuti per parte (un minuto di più se la preferite più cotta). Il lardo avrà il tempo di sciogliersi e di impregnare la carne del suo sapore.

A questo punto componete i panini: tagliateli a metà e scaldateli in forno, modalità grill, fino a dorarli (ci vorranno 2 minuti). Mettete sulla base del panino la carne, quindi chiudete il panino con la parte superiore. Non serve aggiungere altro, ma accompagnate questo hamburger con verdure cotte o crude a piacere per comporre un piatto unico ricco e gustoso.

Vota la ricetta

Buono a sapersi
Attenzione ai colori della Chianina: il colore delle carni deve essere rosso e non presentare macchie di magenta né parti tendenti al nero. Il grasso invece non deve tendere al giallo cinerino e non deve presentare venature di colore giallo forte.
MEMO SPESA
DOVE VUOI CHE VENGANO INSERITI GLI INGREDIENTI