Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Un piatto caldo e nutriente: il gulasch Piatti unici

Piatto tipico della cucina ungherese a base di carne di manzo, cotta a lungo in umido e generosamente speziata con la paprika, da cui prende il caratteristico colore rosso. Sostanzioso e molto adatto alle giornate fredde d’inverno, il gulasch si serve caldissimo con patate, späztle o polenta e naturalmente abbinato a un buon vino rosso.

  1. Difficoltà: Media
  2. Tempo di preparazione: 150 nin
  3. Ingredienti per: 6 persone
  4. Costo: Medio
  5. Tipologia: Ricette internazionali
  6. 2 Valutazioni
  7. Condividi

Ingredienti

  • 1 kg di muscolo di manzo
  • 500 g di cipolle bionde
  • 50 g di lardo (oppure olio extravergine d’oliva)
  • 1/2 bicchiere di Vino rosso
  • brodo di carne
  • 1 cucchiaio di di paprika piccante
  • 2 cucchiaiate colme di di paprika dolce
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 2 spicchi d'aglio
  • sale
Aggiungi al memo spesa

Iniziamo a cucinare

Diffuso ormai in tutta l’Europa centrale ed entrato da tempo nella nostra cucina, soprattutto nel Nord Italia, il gulasch è un nutriente piatto di carne a metà tra una zuppa e uno spezzatino. Ideale anche per un ricco piatto unico e non piccante, nonostante l’uso della paprika. 

 

Scaldare in un tegame il lardo e fare rosolare dolcemente gli spicchi d’aglio schiacciati e i semi di cumino precedentemente pestati.

 

Tagliare la carne a dadi di un paio di centimetri e, non appena l’aglio si sarà imbiondito, eliminarlo e aggiungere la carne.

 

Farla ben rosolare a fuoco vivo girandola spesso e quando la carne ha preso colore tirarla su e mettere nel tegame le cipolle tagliate a fette sottili.

 

Spolverare di sale, abbassare un po’ la fiamma e lasciarle appassire circa 10 minuti (devono diventare trasparenti). Quindi mettere nuovamente la carne nel tegame e aggiungere un’abbondante dose di paprika dolce.

 

Mescolare il tutto e dopo qualche minuto unire il vino, lasciarlo sfumare, salare e spolverare con la paprika dolce.

 

Ora unire 3 mestoli di brodo caldo, abbassare la fiamma al minimo e coprire.

 

Lasciare cuocere la carne per 2 ore abbondanti. Mescolare ogni tanto e aggiungere un mestolo di brodo se necessario.

 

Deve risultare tenerissima e le cipolle devono diventare una salsa densa e profumata. Il gulasch deve essere immerso nella salsa.

 

Servirlo caldissimo e accompagnarlo con patate, spätzle o polenta.











Buono a sapersi

Cosa significa gulasch? Letteralmente “zuppa del mandriano”. Era un cibo che i guardiani delle mandrie cucinavano all’aperto in grandi paioli montati su fuochi a legna. Un piatto calorico, completo e nutriente che serviva a scaldarsi durante i faticosi cammini in cui trasportavano i bovini per venderli ai mercati.

Ti potrebbe piacere anche...
MEMO SPESA
DOVE VUOI CHE VENGANO INSERITI GLI INGREDIENTI
MEMO SPESA
Vuoi aggiungere questa ricetta ad un tuo menu?