Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Tronchetti al Burro Salato

Tronchetti al Burro Salato e Pinoli

Dose per 45/50 biscotti circa

Ingredienti

  • 50 g di Zucchero semolato
  • 50 g di pinoli
  • 200 g di Burro salato Lurpak
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 tuorli
  • 250 g di farina 00

PREPARAZIONE

1.     In un mixer, mettere lo zucchero semolato con i pinoli.
2.     Frullare fino ad ottenere una farina sottile e priva di grumi.
3.     In una ciotola, impastare lo zucchero a velo con il burro salato leggermente morbido.
4.     Aggiungere i tuorli e continuare a mescolare.
5.     Infine aggiungere la farina con il composto di zucchero e pinoli, frullato inizialmente.
6.     Una volta ottenuta una pasta liscia e omogena, avvolgerla all’interno di un canovaccio o della pellicola e conservarla in frigorifero per 2-3 ore, fino a che il composto si indurirà e si potrà  lavorare con facilità.
7.     Stendere la pasta con un mattarello formando un rettangolo e raggiungendo uno spessore di circa 8 mm.
8.     Con un coltello abbastanza grande, tagliate la pasta formando tanti piccoli rettangoli uguali tra loro.
9.     Con uno stuzzicadenti, in modo simmetrico, formate tanti buchini sulla superficie dei biscotti, come motivo decorativo.
10.    Cuocere i biscotti a 175°/180° per circa 10-12 minuti, fino a che diventeranno ben dorati.

I CONSIGLI DI LUCAKE:

·      Il burro serve leggermente morbido ma non troppo, altrimenti i biscotti non manterranno la forma durante la cottura. È abbastanza toglierlo dal frigorifero 10 minuti prima di iniziare.

·      È possibile preparare la pasta il giorno prima, lasciarla riposare tutta la notte e utilizzarla il giorno seguente.

·      Durante la fase d’impasto, è necessario toccare il meno possibile la pasta e lavorarla velocemente con le punte delle dita per non farle prendere troppo calore.

·      A vostro piacere è possibile sostituire i pinoli anche con mandorle, nocciole, noci e pistacchi.

 

Vota la ricetta

MEMO SPESA
DOVE VUOI CHE VENGANO INSERITI GLI INGREDIENTI