Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Techy Girl – Come rendere la vostra casa più smart

Come rendere smart la vostra casa

Inutile essere super smart quando la vostra casa è ferma al secolo scorso! Ecco i consigli della nostra Eva per rendere più intelligente la vostra dimora senza dover attaccare nemmeno un chiodo.

Per una casa più intelligente

Ciao a tutti, sono Eva, la vostra Techy Girl! Oggi voglio darvi alcuni suggerimenti per rendere la vostra casa più intelligente. Perché, se vi date tanto da fare per essere smart e poi abitate nella capanna di Heidi, allora c’è qualcosa che non va, no? Insomma, parliamo di domotica, sapete cos’è, vero? Ve lo dico io: è l’insieme di quelle tecnologie che rendono la vostra casa più connessa, con un sacco di device pensati perché sia più funzionale e piacevole da abitare. Il merito va a una serie di comodità con cui potete, tra le altre cose, fare i fanatici con i vostri amici quando vengono a trovarvi. Come dite? Dovete fare i lavori a casa? Se, lallero. Ecco tre consigli per rendere la vostra casa più tecnologica senza dover spostare un solo mobile.

Installate le Smart Bulb

Non sono strani oggetti alieni ma… lampadine. Intelligenti quanto volete, ma sempre di lampadine, si tratta. Cosa le rende smart? Il fatto che possano essere comandate tramite un’applicazione dedicata. Funzionano così: nel kit che trovate in negozio, oltre alle smart bulb trovate un’unità di controllo da collegare alla rete Wi-Fi e da sintonizzare successivamente con le lampadine. A quel punto scaricate l’app e vi si aprirà un mondo: potete programmare accensione e spegnimento, oppure l’intensità della luce per i momenti più intimi. Alcune smart bulbs vi permettono perfino di cambiare il colore della luce: potreste ricreare una vera e propria discoteca nel salotto di casa!

Scegliete un termostato intelligente

Un altro strumento indispensabile, se volete trasformare la vostra tana in un rifugio ipertecnologico, è il termostato. Questa meraviglia non solo vi permette di controllare da remoto quando e quanto riscaldare casa vostra, ma ce ne sono alcuni che hanno alcune funzioni davvero fantascientifiche! Roba che al confronto Hal9000 era un gioco per bambini. Esistono modelli, per esempio, che grazie alla connessione internet, si collegano alle previsioni del tempo di un certo arco temporale e regolano di conseguenza la temperatura di casa. Altri modelli, quelli più avanzati hanno una funzione di auto-apprendimento che permette di studiare l’ambiente e di adattarsi alle abitudini e necessità dei padroni di casa, ottimizzando il riscaldamento per evitare inutili sprechi di calore. I veri Einstein dei termostati, quei geni inafferrabili che non sfigurerebbero in un film sci-fi, se collegati a condizionatore e pompa di calore si regolano sulla temperatura esterna e interna e decidono sulla base del prezzo dei vari combustibili quale impianto attivare. Hai capito? Io non ci arriverei tra un milione di anni.

Controllare casa con una webcam in remoto

Questa parte è dedicata a tutti i maniaci della sicurezza in ascolto: potete creare una vostra rete di webcam per controllare la casa da remoto, sempre attraverso un’applicazione supersmart. Di webcam ne esistono di molti tipi e sono davvero facili da configurare: una volta posizionate vi basta accedere con l’apposita App. Ci potete fare un sacco di cose come zoomare o registrare video ma vi possono perfino avvisare se avvertono rumori o movimenti improvvisi all’interno dell’abitazione. Potete controllare se avete lasciato le luci accese… e se mi avete dato retta sulle smart bulb, potete pure spegnerle! Seguite questi consigli e la vostra casetta, altro che intelligente, sarà un vero genio! Il vostro smartphone diventerà una stazione di controllo. In poco tempo queste tecnologie diventeranno indispensabili perché vi faranno risparmiare tempo e denaro. Occhio alla batteria dello smartphone però, perché finita quella… Al prossimo consiglio con la vostra Eva, Sayonara!