Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Quale cappa scegliere per la nostra cucina? Elettrodomestici

  1. Argomento AspirazioneCucinaFumi
  2. Nella scelta della cappa per la nostra cucina spesso ci facciamo guidare dal fattore estetico, ma oltre al design, quali sono le caratteristiche tecniche da verificare?

  3. Condividi
Quale cappa scegliere per la nostra cucina?

La cappa della cucina ha un ruolo centrale in quanto ha la funzione di eliminare fumi e vapori sprigionati durante la cottura degli alimenti.

Prima dell’acquisto, quindi, è importante verificarne la sicurezza e l’effettiva efficienza.

Sul mercato sono disponibili cappe aspiranti e cappe filtranti. Nel primo caso i fumi vengono aspirati e convogliati all'esterno attraverso la cappa fumaria, nel secondo l'aria viene depurata attraverso apposti filtri e poi rimessa nell'ambiente.

Per prima cosa, quindi, va verificata la disponibilità della cappa fumaria della casa poiché, in sua assenza, la scelta dovrà cadere obbligatoriamente sulla cappa filtrante. In entrambi i casi la cappa è dotata di filtri. Quelli delle cappe aspiranti in genere sono in metallo, rimovibili, e vanno periodicamente puliti semplicemente lavandoli.

Quelli delle cappe filtranti sono realizzati con carboni attivi, anti-odore, e vanno sostituiti nel momento in cui perdono la loro efficacia.

E’ poi importante accertarsi che la cappa riporti il marchio Imq, che attesta che sia stata sottoposta ai test e ai controlli di legge.

La potenza di aspirazione è un altro dato importante, va valutato in base alle dimensioni della cucina e dei fornelli.

Infine, le misure: la cappa deve avere come minimo la stessa larghezza del piano cottura e deve essere posizionata a una determinata altezza rispetto ai fuochi: a 65 cm se il piano è a gas, a 75 cm se il piano è elettrico.







Sul mercato sono disponibili cappe aspiranti e cappe filtranti
La cappa è dotata di filtri che vanno puliti con regolarità
La cappa deve essere larga quanto il piano cottura
Buono a sapersi

Per un acquisto sicuro è conveniente farsi consigliare dal tecnico installatore

Ti potrebbe piacere anche...