Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
QUANTO FA BENE IL BIOLOGICO ALLA NOSTRA SALUTE?

QUANTO FA BENE IL BIOLOGICO ALLA NOSTRA SALUTE?

Bio significa salute, rispetto per l'ambiente e gusto. L'agricoltura biologica rispetta la saluta e l'ambiente non utilizzando pesticidi e fertilizzanti chimici e preservando naturalità, genuinità e GUSTO!

BIO: GUSTO, SALUTE E AMBIENTE

Attraverso il rispetto dell'ambiente e il non utilizzo di pesticidi, il biologico evita lo sviluppo di neurotossine, sostanze portatrici di stress e dannose per il cervello.


La naturalità ed il rispetto delle stagioni permettono il rispetto dell'ambiente e un'agricoltura green che pensa ai nostri figli e al mondo che troveranno domani. 


È
 proprio il rispetto della stagionalità della pianta che permette al frutto di concentrare tutti i suoi sapori, in un'esplosione di gusto.


Un'alimentazione sana e corretta è sempre più importante al fine di migliorare il proprio stile di vita e di prendersi cura del nostro mondo.

I succhi di frutta preferiti dagli italiani

PeraArancia-Limone e Pesca.


La pera contiene polifenoli e radicali liberi che prevengono l'insorgere di malattie cardiovascolari.


Gli agrumi, limone e arancia contrastano l'invecchiamento ed il biologico è essenziare per poter usare la scorza, la parte più nutriente.


La pesca è il frutto che tonifica e depura, grazie alla sua ricchezza di vitamine, nell'antica Cina era chiama il "frutto dell'immortalità".


Grazie a queste proprietà e al loro gusto unico i succhi di frutta realizzati con pera, arancia-limone e pesca sono i preferiti dagli italiani

Buono a sapersi
L’agricoltura biologica è definita a livello comunitario dai Reg. CE 834/07 e 889/08 (che hanno sostituito il Reg. CEE 2092/91) e, a livello nazionale, con il D.M. 18354/09. Un prodotto biologico è riconosciuto da enti di controllo a livello europeo. Questo garantisce sicurezza per il consumatore e standard di qualità elelvati.