Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Sformatino di carciofi con salsa al parmigiano

Sformatino di carciofi con salsa al parmigiano

Ecco una ricetta molto gustosa, se pur delicata, e anti spreco: i carciofi infatti, non essendo passati al setaccio, danno una resa maggiore e senza scarto. Questi sformatini sono buonissimi anche freddi e piaceranno molto anche ai più piccoli.

Ingredienti

  • Per lo sformatino
  • 6/8 carciofi
  • 12/13 carciofi baby
  • 4 uova
  • 200 ml di PANNA DA CUCINA 24% GRASSI
  • q.b. olio extra vergine d'oliva
  • q.b. sale e pepe
  • Per la salsa al parmigiano
  • 300 ml di latte
  • 70 g di parmigiano 30 mesi dop Terre d'Italia
  • 20 g di farina 00
  • 20 g di burro

PREPARAZIONE

Fate scaldare il forno a 150 gr. Preparate un contenitore con acqua e limone in cui metterete i carciofi tagliati per non farli annerire. Mettete i carciofi su un tagliere e con un coltello a sega tagliate le estremità con le spine fino alla metà del carciofo circa. Tagliateli a metà e svuotateli dell’eventuale barbetta. Poi metteteli nella bacinella con acqua e limone. Procedete poi a tagliarli nuovamente, a fettine sottili,come se doveste mangiarli a crudo.

Ponete sul fuoco medio una padella con olio e quando caldo versatevi i carciofi. Fateli rosolare per 2 minuti, salateli e aggiungete dell’acqua per portarli a cottura (circa 7-8 minuti).
Quando pronti scolateli e teneteli da parte per farli raffreddare. In un contenitore amalgamate le uova intere alla panna, al parmigiano e per ultimo alla ricotta.

Amalgamate il composto con una frusta, con movimenti dall'alto al basso, per un minuto al massimo in modo da non sgranare del tutto la ricotta. Mettete a posto di sale e aggiungete una spolverata di pepe.

Prendete degli stampini in silicone e riempiteli per un terzo della loro altezza con il composto. Aggiungete uno strato abbondante di carciofi, poi ancora composto, carciofi, facendo piccoli strati il cui ultimo deve essere di composto di uova.
Adagiate gli stampini sulla teglia del forno, già preriscaldato a 150°, e fate cuocere per 18-20 minuti.

Mentre gli sformatini cuociono in forno, preparate la salsa al parmigiano. Fate scaldare il latte in un pentolino.
In un secondo pentolino unite la farina al burro ammorbidito, mescolando bene con un cucchiaio di legno. Quando il composto sarà ben amalgamato, mettetelo sul fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare per circa 2 minuti. Togliete dal fuoco e unite piano piano il latte caldo amalgamando bene con una frusta. A questo punto incorporate il parmigiano grattugiato.

Una volta pronti, sfornate gli sformatini e lasciateli raffreddare leggermente in modo che vi sia facile sfilarli dagli stampini in silicone.

Poneteli su un piatto da portata o su piatti singoli e guarnite con la salsa.

Vota la ricetta

Buono a sapersi
Se non avete gli stampi in silicone, potete usare i classici stampi in alluminio, che dovrete però imburrare leggermente e far cuocere a bagno maria in una teglia.
MEMO SPESA
DOVE VUOI CHE VENGANO INSERITI GLI INGREDIENTI