Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Prepariamo i bambini al Natale

Giocare con i bambini

  1. Argomento QualitàRegaliTempo libero
  2. Le feste natalizie possono essere stressanti per grandi e piccoli. Noi vi suggeriamo il modo per renderle meravigliose e indimenticabili

  3. Condividi
Prepariamo i bambini al Natale

Natale per i bambini è la festa dei giocattoli che, solitamente, mantengono il loro interesse non oltre il 26 dicembre. Per questo è importante creare momenti speciali, nel clima festaiolo, che suscitino nei bambini emozioni positive durature, che ricorderanno e assoceranno ai loro comportamenti per tutti gli anni a venire.

1. Facciamo l'albero e il presepe
Natale celebra la nascita di un bambino e, comunque la pensiamo, il fascino che questo esercita sui piccoli è grande ed è bello sia così. E allora per una sera spegniamo la tv e prepariamo insieme l'albero e il presepe. È un rituale che, negli anni, infonde sicurezza ai piccoli, e li fa sentire parte importante della famiglia. Diamo loro un set di decorazioni spiegando che sono proprio di loro proprietà e che le possono mettere dove vogliono: li farà sentire molto importanti e rafforzerà la loro autostima.

2. Scriviamo la lettera a Babbo Natale
La letterina è una splendida occasione per stimolare molte competenze nei piccoli e far sì che l'operazione non si riduca a un secco elenco di regali. Innanzi tutto leggiamo o raccontiamo loro l'origine nordica e fiabesca del barbuto vecchietto per stimolare la curiosità e comprensione verso le tradizioni di altri popoli e per la geografia. Poi armiamoci di cartoncini colorati, forbici, colori, pastelli, timbri, nastri, bottoni e tutto quello che ci viene in mente per decorare insieme il biglietto, aiutando i più piccoli nella scrittura.
Una buona idea, suggeriscono gli psicologi, è anche quella di ripercorrere le buone azioni e le piccole o grandi conquiste che i piccoli hanno compiuto nel corso dell'anno, in modo che leghino la richiesta del regalo a concetti positivi, stimolanti a "fare bene" anche l'anno prossimo.

3. Prepariamo i regali
Decisamente da evitare il trascinamento dei piccoli nelle corse allo shopping all'ultimo momento. Piuttosto coinvolgiamoli nell'elenco dei doni per amici (grandi e piccoli), fratelli e parenti. Rimarremo sorpresi dalle idee che riusciranno a tirare fuori. È un processo creativo molto stimolante perché invita i bambini a cercare di ricordare i vari aspetti del carattere di tali persone e ad associarli a un oggetto o a un'attività.





La letterina è una splendida occasione per stimolare molte competenze
Spegniamo la tv e prepariamo insieme l
Buono a sapersi

La sera del 24 mettiamoli a nanna presto con una cena leggera e senza zuccheri (causano eccitazione) in modo che la mattina di Natale ci sia tutto il tempo di godere la sorpresa dei regali e di dare una mano in famiglia nella preparazione del pranzo

Ti potrebbe piacere anche...