Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Come realizzare un prato all’inglese

Giardinaggio

  1. Argomento PiantePrimavera
  2. Un bel prato ornamentale curato, rigoglioso, uniforme ed elegante, insomma il tipico prato all’inglese, è il sogno di molte persone che possiedono un giardino. Realizzarlo richiede un po’ di sforzo, presto ripagato dai risultati.

  3. Condividi
Come realizzare un prato all’inglese

Il momento migliore per dedicarsi alla realizzazione di un prato all’inglese è l’inizio della primavera, subito dopo le gelate invernali.

Come prima cosa è essenziale dedicare una particolare attenzione al terreno, che va pulito, liberato da erbacce e pietre, smosso energicamente, concimato e infine livellato con cura in superficie con un rastrello. A questo punto la base è pronta e si potrà procedere con la semina.

Per il prato all’inglese sono disponibili miscele di semi appositi. La semina va effettuata in modo quanto più possibile uniforme e utilizzando una grande quantità di semi. Terminata questa delicata operazione, con l’aiuto di un rastrello i semi vanno coperti con la terra e, successivamente, il terreno va livellato con un rullo compattatore in modo che i semi aderiscano bene.

Si deve poi innaffiare in abbondanza, ma senza utilizzare un getto forte che potrebbe spostare i semi. In particolare nel periodo di crescita del prato, le innaffiature dovranno essere abbondanti e regolate in base al clima.





Dedicate una particolare attenzione al terreno
Si deve poi innaffiare in abbondanza
Buono a sapersi

Nel periodo che va dalla primavera all'autunno, il prato andrà falciato una volta la settimana, non solo per livellare ma anche per rinforzare il manto.

Ti potrebbe piacere anche...