Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Perchè il latte è importante anche dopo l'anno

Alimentazione

  1. Il Latte Crescita
    Nestlè Mio
    apporta nutrienti importanti per l'alimentazione del bambino, nell'ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Chiedi al tuo pediatra.

  2. Condividi

I fabbisogni nutrizionali da 12 a 36 mesi


La fascia di età da 1 a 3 anni è un periodo cruciale per la crescita del bambino: impara a camminare, inizia a parlare e ad interagire in modo più attivo con il mondo esterno.

Anche la sua alimentazione cambia e diventa più simile a quella dell'adulto, ma si tratta di un processo graduale, perchè le necessità del piccolo sono ancora diverse da quelle dei grandi.

Ad esempio, rispetto all'adulto, il bambino ha un fabbisogno decisamente maggiore di ferro, importante per il normale sviluppo cognitivo. Il ferro si trova sia in alimenti di origine animale che vegetale, ma è nel primo caso che il ferro risulta più facilmente utilizzabile dal nostro organismo.

Anche il calcio e la vitamina D devono essere forniti in quantità adeguate. Il calcio è il quinto elemento più abbondante nel corpo umano e, insieme alla vitamina D, contribuisce al normale sviluppo delle ossa e questo è particolarmente importante per l'organismo in crescita.

Per questo è necessario scegliere con attenzione i cibi da proporre al piccolo, così da impostare una dieta varia ed equilibrata, adatta alle sue esigenze.


I latti di crescita dal 1°anno di vita


Il latte è sempre un componente importante della dieta del bambino. Dopo il 1° anno di vita, in mancanza del latte materno, piò essere preferibile utilizzare un latte specifico: i latti di crescita sono nati proprio per offrire un'alternativa nutrizionale adeguata ai piccoli dai 12 ai 36 mesi. Anche se la dieta è più varia, il latte di crescita può contribuire a completare l'alimentazione del bambino ed aiutarlo a crescere, rispettando i suoi fabbisogni nutrizionali.

 





Buono a sapersi

Una tazza da 250 ml apporta: FERRO per contribuire allo sviluppo cognitivo, CALCIO E VITAMINA D per contribuire allo sviluppo delle ossa, VITAMINE tra le quali la VITAMINA C per favorire l'assorbimento del ferro...ed in più tutto il gusto di Latte MIO!

100 ml di Latte Crescita Nestlè MIO contengono il 16% dei VNR (Valori nutritivi di riferimento per bambini raccomandati dalla CE) di Ferro, 18% di Calcio, 30% di Vitamina D, 18% di Vitamina C.

Ti potrebbe piacere anche...