Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Origami: crea il tuo pinguino di carta passo dopo passo

Giocare con i bambini

  1. Argomento Gioco
  2. Uno svago divertente che convincerà i bambini (e non solo) a trascorrere del tempo lontani dai monitor e dalle televisioni. Costruire gli origami stimola la fantasia, attiva la manualità e allena la concentrazione. Animali, fiori, aerei, barche e tantissime altre meravigliose figure: basta un foglio di carta e piegare, piegare, piegare!

  3. Condividi

Bambini: al lavoro! Con qualche foglio e un po’ di fantasia si possono creare tante meravigliose sculture di carta. Noi vi proponiamo un simpatico pinguino. Se volete la famiglia al completo, con fogli più grandi preparate mamma e papà pinguino, con fogli di dimensioni minori potete allargare la squadra creando anche dei teneri cuccioli.

 

ISTRUZIONI

 

1. Piega il foglio quadrato lungo la diagonale tratteggiata e riapri.

 

2. Piega prima l’angolo in basso verso l’alto.

 

3. Poi lungo la diagonale tratteggiata.

 

4. Piega l’aletta verso l’interno lungo la linea tratteggiata. Fai la stessa cosa anche sull’altro lato.

 

5. A questo punto fai una piega rovesciata all’esterno per il musetto del pinguino.

 

6. Fai una piega rovesciata verso l’interno per il becco.

 

7. Piega lungo le linee tratteggiate.

 

8. Fai due pieghe rovesciate interne per creare i piedi.

 

9. Ripeti su entrambi i lati.

 

10. Modella la testa e il becco del pinguino piegando verso l’interno lungo le linee tratteggiate.

 

11. Fai due pieghe lungo le linee tratteggiate. Spingi l’angolo in basso a sinistra verso l’interno facendo rientrare l’ala. Il pinguino è creato!

 

Infine divertiti a decorare il tuo nuovo amico: puoi arricchire di dettagli tutte le figure che hai creato con carta velina colorata, fili di lana, ogni tipo di sticker, pennarelli, matite, pastelli e tutto quello che propone la tua fantasia. Per il pinguino puoi usare anche un foglio bianco e nero.









Buono a sapersi

Il termine “origami” deriva dal giapponese ori (piegare) e kami (carta). Questa tecnica orientale di piegare la carta ha tradizione antica, e in genere tutte le forme cominciano da un foglio quadrato che grazie alle molteplici possibilità di pieghe può trasformarsi in una varietà infinita di oggetti.

Ti potrebbe piacere anche...