Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

La pappa è pronta Alimentazione

  1. Argomento CaneSalute
  2. Una volta i cani si nutrivano con gli avanzi di casa. Oggi invece diamo loro sofisticati prodotti confezionati. Che cosa è meglio? Per un corretto fabbisogno nutrizionale l’ideale è il porzionato

  3. Condividi
La pappa è pronta

Fornire ai nostri amici a quattro zampe pasti confezionati può sembrare un atteggiamento da padrone pigro e noncurante; invece è proprio l’opposto. Infatti, utilizzare cibo specifico vuol dire garantire al nostro amico a quattro zampe il migliore equilibrio di sostanze nutrienti.

Chiarito quindi che scatolette e confezioni sono quelle che garantiscono il benessere, la salute e la longevità di cani e gatti, tutto un altro discorso è da fare per la qualità degli ingredienti che può essere valutata solo con una lettura attenta delle etichette. Ecco i trucchi per non sbagliare:

1. I componenti sono dichiarati in ordine di quantità, quindi il primo nome della lista è la sostanza contenuta in quantità maggiore. Nel caso dei cani, il primo nome deve essere quello della carne, sperabilmente di un tipo solo (ad es. manzo, pollo). Ciò significa che il prodotto fornirà un adeguato apporto delle indispensabili proteine nobili.

2. A seguire, in un prodotto di qualità, devono esserci verdure e cereali, meglio se integrali. Un consiglio: attenzione a che le verdure siano utilizzate fresche e non liofilizzate. È comunque obbligatorio indicarlo.

3. Scegliamo prodotti che utilizzino la minor quantità possibile di sostanze accessorie di lavorazione come amidi, lieviti, sale, addensanti, glutammati, solfiti, nitrati o addirittura coloranti, conservanti e insaporitori. Non fanno bene a noi e nemmeno a loro.



Scatolette e confezioni garantiscono equilibrio
Buono a sapersi

A proposito di pasti confezionati, è utile sapere che in commercio esistono anche crocchette e bastoncini appositamente studiati per contrastare la formazione del tartaro dentale dei nostri amici a quattro zampe.

Ti potrebbe piacere anche...