Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Le mamme di oggi, imprenditrici grazie alla Rete

Le mamme di oggi, imprenditrici grazie alla Rete

Sono chef di talento, abilissime artiste o artigiane, giornaliste specializzate in viaggi, esperte di moda. Scrivono per hobby, nel tempo libero, oppure sono a capo di vere e proprie imprese con un fatturato a molti zeri. Sono diversissime, ma hanno una cosa in comune: sono mamme blogger, e ogni giorno vengono lette e seguite da decine di migliaia di followers.

 

In una società come quella contemporanea, dove gli orari d’ufficio non conoscono flessibilità, l’home working è ancora una rarità e il calendario scolastico prevede tre mesi di vacanze, la vita delle madri che lavorano è spesso un percorso a ostacoli. Per questo molte donne, cercando un equilibrio tra la vita professionale e quella familiare, hanno trovato una soluzione creativa grazie alla Rete. Così le loro passioni sono diventate siti web, post, blog: luoghi creati per esprimersi, ma che si sono trasformati, in molti casi, in vere e proprie professioni.

 

Oggi, la categoria delle mamme imprenditrici in rete o blogger ha moltissime rappresentanti: da quelle da record come l’Elastigirl di Nonsolomamma, che grazie alla popolarità del suo ironico e geniale blog è diventata conduttrice radiofonica, autrice di romanzi e di una popolare rubrica su un settimanale femminile e persino cavaliere del lavoro, a quelle che fanno della scrittura un piacevole passatempo.

 

Attenzione, però: non basta avere inventiva e buone capacità di scrittura; occorre anche conoscere bene una piattaforma per la scrittura on line, saper comunicare attraverso i social network e, man mano che la propria attività cresce, affidarsi a professionisti come grafici, programmatori, commercialisti. A volte, dietro un blog di successo ci sono decine di professionisti o un vero e proprio network tematico come www.fattoremamma.com, nato proprio allo scopo di mettere in contatto le mamme blogger con il mondo delle aziende.

 

Di cosa stiamo parlando nel concreto? Vi presentiamo le nostre mamme-blogger preferite. 

 

1. machedavvero

Lifestyle, travel, style


Roma, 2008: Chiara ha poco più di vent’anni, lavora nella comunicazione e scopre di essere incinta. Alla difficoltà di accogliere questo cambiamento inaspettato se ne aggiunge un’altra: il suo contratto di lavoro non viene rinnovato.

 

Così inizia la storia di uno dei blog più letti e amati dalle mamme e non solo: machedavvero. Oggi, quasi dieci anni più tardi, Chiara Cecilia Santamaria ha cambiato vita: ha pubblicato un romanzo di successo e il suo blog è cresciuto insieme a lei e alla sua bambina. Racconti di viaggio, fotografie raffinate, lifestyle, video e contenuti sponsorizzati rendono ogni post diverso, ma le emozioni e la spontaneità sono sempre le stesse. Un bell’esempio di come un cambiamento possa diventare una grande opportunità.

 

machedavvero

 

2. Fatto con amore

La creatività in formato e-commerce

Tre figli, laureata all’Accademia di Costume e Moda, da sempre crea bellissimi manufatti con la sua macchina da cucire: questa è Alessandra Nizi, creatrice e anima di fattoconamore, sito di e-commerce dedicato da una mamma a tutte le altre mamme. Qui troverete tutti gli accessori che possono essere preziosi per chi ha un bambino. Stoffe e fantasie divertenti e raffinate e la possibilità di avere un oggetto unico e personalizzabile: vale la pena andarla di visitarne i social dove con un po’ di fortuna si può partecipare a uno dei suoi dolcissimi “giveaway”.

 

Fatto con amore

3. Giallo Zafferano

La grande avventura di Sonia Peronaci

Basta digitare il nome di una ricetta e quasi sempre si finisce qui: Giallo Zafferano. Questo network, nato nel 2006, ha cambiato il nostro modo di cucinare: ad accompagnarci nel realizzare una ricetta spesso non sono più le pagine di un libro o di una rivista, ma video e foto step by step.

 

A creare questa community di immenso successo è stata proprio una madre di tre figli, Sonia Peronaci. Da sempre appassionata di cucina, Sonia concepisce l’idea di un sito di cucina nuovo, utile, che le permette di esprimere il suo talento e la sua passione. La gloria è immediata, ma i lettori crescono sempre di più e, nel 2009, arriva la vera fama: nascono le videoricette e Sonia diventa un volto noto. Il fatturato di Giallo Zafferano cresce in modo esponenziale e per la sua autrice arrivano libri, esperienze da testimonial per aziende famose e una fama crescente. Nel 2015 la blogger lascia la sua “creatura” dopo aver dimostrato che per chi sa sognare, anche con tre figli piccoli, nessuna sfida è impossibile.

 

Giallo Zafferano