Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
Maionese: la ricetta fai da te (e le sue varianti)

Maionese: la ricetta fai da te (e le sue varianti)

La maionese è una salsa a base di uova, olio e limone che accompagna molti piatti, specialmente di pesce e di verdure. Ingrediente centrale per ricette come l’insalata russa e il vitel tonné. Ma attenzione a non farla impazzire.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino (se piace) di senape di Digione
  • 2 tuorlo d’uovo
  • olio di oliva oppure olio di semi
  • succo di limone
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Ecco come fare una maionese casereccia, fresca e genuina, specialmente se preparata con uova, olio e limoni di qualità. Il procedimento è facile da imparare, ma ottenere una maionese perfetta non è sempre scontato: ci vogliono prima di tutto prodotti freschi e un po’ di pazienza nei movimenti mentre si mescolano gli ingredienti (devono essere lenti e regolari). Il tempo e l’esperienza poi vi faranno prendere la mano per un risultato eccellente.

 

Mettere in una insalatiera 2 tuorli d’uovo, 1 cucchiaino di senape di Digione, sale, pepe e mescolare con la frusta. È preferibile usare le uova a temperatura ambiente, per questo tirarle fuori dal frigorifero prima della preparazione (un paio di ore in inverno e 30 minuti in estate).

Versare a filo l’olio, sempre lavorando con la frusta, fino ad ottenere un’emulsione spessa. Una quantità indicativa è 25 cl di olio, ma la quantità è data da quando si arriva alla consistenza giusta.

 

Unire succo di limone a piacere. Assaggiare e aggiustare di limone, sale e pepe, se necessario.

 

Per conservarla, metterla in una ciotola, coprirla con la pellicola trasparente facendola aderire alla sua superficie e riporla in frigorifero. Come tutte le ricette a base di uova, non superare però i 3 giorni in frigorifero.

Le varianti di salse a base di maionese

 

Con la maionese si possono ottenere anche delle varianti molto gustose e versatili negli accostamenti ai piatti. È facile prepararle perché basta aggiungere altri ingredienti alla base di maionese. Ecco le più conosciute e gustate.

La ricetta della salsa tartara

 

L’aggiunta di ingredienti freschi la rende ottima con la carne e con il pesce, ma anche su tartine e nei panini hamburger.

  

Aggiungere alla maionese: 25 g di cetriolini tagliati a dadini, 2 scalogni affettati fini, 25 g di capperi, 2 cucchiai di prezzemolo e 2 cucchiai di cerfoglio tritati.

 

La ricetta della salsa rosa

 

La salsa da aperitivo per eccellenza, chiamata anche “salsa cocktail” perché accompagna panini e tartine di tutti i generi. Speciale è la combinazione con pesci, molluschi e crostacei, in particolare con i gamberetti.

 

Aggiungere alla maionese: ketchup, tabasco, un cucchiaino da caffè di cognac, salsa Worcester e un cucchiaio di panna montata. Salsa Worcester e panna sono facoltativi, ma la rendono più sfiziosa. Le quantità sono variabili, secondo il gusto personale.

 

La ricetta della salsa aioli

 

Una salsa provenzale a base di aglio e maionese usata soprattutto per accompagnare pesce, verdure lessate e carne alla griglia. E buonissima sulle uova sode.

 

Aggiungere alla maionese: 4 spicchi di aglio pestati con olio.

Vota la ricetta

Buono a sapersi
La maionese è impazzita? Niente paura, un rimedio per recuperarla c’è: mettere un tuorlo in un’altra insalatiera e aggiungere a filo la maionese impazzita, sempre mescolando. Con questo metodo la si ricomporrà con la consistenza giusta e ottima di sapore.
MEMO SPESA
DOVE VUOI CHE VENGANO INSERITI GLI INGREDIENTI