Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Frutta di primavera Speciale frutta

  1. Argomento AlimentazionePrimizieSalute
  2. La frutta è molto importante per l’organismo, poiché è fonte di vitamine, di sali minerali e di fibre. La primavera ci regala primizie così gustose che sarà facile inserirla in menu.

  3. Condividi
Frutta di primavera

Medici e nutrizionisti non fanno che ribadire quanto sia importante, per un’alimentazione sana e equilibrata, mangiare frutta fresca tutti i giorni. E se durante l’inverno abbiamo fatto un po’ più fatica a rispettare queste indicazioni, con l’arrivo della bella stagione i frutti che la natura ci regala sono così buoni che non avremo più scuse.

Inoltre, a partire dalla primavera la scelta si fa più ampia e sulle nostre tavole potremo alternare facilmente le primizie, così da accontentare tutti i palati, anche quelli dei bambini.

Ecco un piccolo elenco di ciò che è disponibile in stagione, anche sugli scaffali dei supermercati:

- Fragole. Dolci e succose, le fragole sono frutti ricchi di vitamine, soprattutto la C, acido folico e minerali.
- Nespole. Carnose e leggermente acidule, le nespole sono una fonte di potassio, magnesio, calcio e ferro
- Ciliegie. Talmente buone che una tira l’altra, le ciliegie sono ricche di acqua e fibre, dal potere lassativo.
- Lamponi. Dolci, sono ricchi di vitamina C, hanno proprietà depurative e contengono pochissimi zuccheri.
- Prugne. Succose e fibrose, le prugne contengono pochissime calorie, sono ricche di acqua e di fibre e sono note per i loro poteri digestivi e disintossicanti.
- Pesche. In primavera iniziano i primi raccolti, che proseguono fino a estate inoltrata. Carnose e succose, sono ricche di acqua e di fibre, favoriscono la digestione e il senso di sazietà.
- Albicocche. Anche per le albicocche la raccolta inizia in primavera e prosegue fino a estate inoltrata. Morbide e polpose, contengono fibre e una buona percentuale di ferro che le rende utili per contrastare l’anemia. Danno inoltre un grande apporto di carotene.
- Banane. Ricche di minerali, apportano molto potassio.





Ciliegie. Talmente buone che una tira l’altra, ricche di acqua e fibre
Fragole. Dolci e succose, le fragole sono frutti ricchi di vitamine
Buono a sapersi

Per evitare gonfiori addominali dovuti alla fermentazione, è sconsigliato il consumo di frutta a fine pasto. Meglio gustarla a colazione, a metà mattina e a metà pomeriggio.

Ti potrebbe piacere anche...