Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter
  • Grazie al marchio “Piemunto” si e’ registrato, nel 2016, +10% di vendite di oltre 170 prodotti a base di latte 100% piemontese

Milano, 28 aprile 2017 – Regione Piemonte e Carrefour Italia  hanno condiviso, venerdì 28 aprile, i risultati di un anno di vendita dei prodotti a marchio Piemunto, un progetto nato un anno fa su proposta dell’Assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero e finalizzato alla valorizzazione della filiera lattiero casearia Piemontese.                                                                     

                                                                   
Grazie alla riconoscibilità del marchio, posto in oltre 100 punti vendita Carrefour in Piemonte, oltre 170 prodotti “Piemunto” hanno fatto registrare un incremento delle vendite presso i punti vendita Carrefour del 10% in un anno, con un picco del +46% grazie a un’attività promozionale e di comunicazione ad hoc nei primi mesi del 2017.                                                                                                                                                 
Marco Selmo – Responsabile Prodotti Libero Servizio, Carrefour Italia – “Il successo di Piemunto è la dimostrazione di quanto il consumatore moderno sia informato e attento alla valorizzazione della filiera. Come Carrefour Italia crediamo molto nel valore della trasparenza e dell’informazione che, grazie a Piemunto, diventa volano per un fattivo contributo al tessuto economico del territorio che, attraverso la crescita dei produttori locali, ha la possibilità di mantenere vive tradizioni ed eccellenze”.                                                                                                                                                                                                                                                                    
Giorgio Ferrero, Assessore dell’Agricoltura ha dichiarato – “I risultati raccolti a un anno dal varo ci dicono che Piemunto è una scommessa che stiamo vincendo. Valorizzare il latte piemontese è stato uno dei nostri impegni, i dati ci raccontano che Piemunto sta facendo la sua parte. D’altronde l’idea di qualità e trasparenza che è dietro il marchio è la stessa che ha mosso il governo a varare l’etichettatura obbligatoria per i prodotti lattiero-caseari. Piemunto è un po’ l’antesignana della etichettatura: una garanzia dell’origine di un prodotto come il latte piemontese e dei formaggi che da esso derivano, in grado di soddisfare l’esigenza di qualità che sempre più forte emerge tra i consumatori".                                                                                                                                                                                                                 
Ad oggi sono oltre 170 i prodotti a marchio Piemunto presso la rete di vendita Carrefour nell’area della Regione Piemontese, che spaziano dal latte, allo yogurt, ai formaggi e che continueranno, anche nel 2017, a essere sottoposti a stringenti controlli di qualità da parte degli enti certificatori e della Regione Piemonte stessa.

 

Domande o dubbi?
Responsabile comunicazione
Centralino Carrefour Italia
Tel. 02 48251
Leggi gli ultimi comunicati stampa
Viali Shopping Park. Tecnologia ed ecosostenibilità al servizio di Nichelino
Calenzano (Fi): Carrefour Italia e Regione Toscana celebrano la partnership con l’introduzione di 10 nuovi fornitori toscani in Filiera che si aggiungono agli 80 già presenti
Carrefour Italia lancia “Filiera Di Qualita’” per valorizzare le eccellenze “Made In Italy” di 4700 produttori italiani