Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Facciamo il bagnetto al cane Educare il proprio cucciolo

  1. Argomento PulizieSalute
  2. Ecco come lavare tranquillamente in casa in nostro amico a quattro zampe

  3. Condividi
Facciamo il bagnetto al cane

Se possediamo una vasca da bagno, anche piccola, il gioco è fatto. Per prima cosa riempiamola per circa 10 cm di acqua piacevolmente tiepida e mettiamo sul fondo un tappetino antiscivolo (indispensabile).

Proteggiamo gli occhi del cane con l’apposito unguento che impedirà allo shampoo di irritare; in mancanza d’altro possono bastare anche alcune gocce di olio d’oliva. Facciamo entrare il nostro amico e iniziamo a bagnarlo con un pentolino dalla testa alla coda, facendo attenzione a non fargli andare acqua negli occhi, e insaponiamolo con il suo shampoo. È importante usare un prodotto specifico e non il nostro detergente, o peggio quello dei piatti: potrebbero seccare e irritare la sua pelle in modo permanente.

Teniamo sempre una mano sul dorso dell’animale, perché cercherà di scuotersi: cosa che gli lasceremo fare – spostandoci – non appena avremo risciacquato la schiuma, accarezzandolo delicatamente e insistendo nei punti dove il pelo è più folto.

A questo punto, tamponiamolo con due o tre asciugamani e lasciamolo correre all’aria aperta. Se invece la stagione è ancora fredda, possiamo usare il phon a temperatura media stando attenti a non fargli andare l’aria calda negli occhi: si arrabbierebbe moltissimo!





Usare uno shampoo apposito
Risciacquare la schiuma
Buono a sapersi

In caso di stagione fredda, possiamo usare il phon a temperatura media stando attenti a non fargli andare l’aria calda negli occhi: si arrabbierebbe moltissimo!

Ti potrebbe piacere anche...