Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Cure d’inverno Viso e corpo

  1. Argomento CorpoIdratazioneMassaggi
  2. La microcircolazione può “andare in letargo” nei mesi invernali, con la conseguenza che la pelle del corpo, nascosta sotto a strati e strati di vestiti, manca di luminosità. Per fortuna basta poco per rimetterla in moto: il primo prodotto che fa al caso nostro è lo scrub, detto anche esfoliante.

  3. Condividi
Cure d’inverno

L’esfoliante per il corpo si usa preferibilmente dopo la doccia, primo perché poi è più comodo sciacquarlo sotto il getto dell’acqua, secondo perché grazie al vapore i pori sono aperti e possono essere liberati facilmente da tossine e impurità. Lo scrub va massaggiato sulla pelle umida, con movimenti circolari e dal basso verso l’alto, in modo da stimolare non soltanto il rinnovamento cellulare, ma anche la microcircolazione.

IDRATARE E NUTRIRE
L’idratazione è il passo successivo, fondamentale per la luminosità della pelle. Se le mancano acqua e nutrimento, può infatti diventare opaca e ruvida al tatto. Una volta purificata la pelle, è dunque il momento della “super idratazione”, del nutrimento, delle coccole. In questo momento, si ha bisogno di formule ricche e consistenze corpose, quasi burrose. Scegliamo dunque una crema nutriente e intensamente idratante. Applichiamola con un lento massaggio e non dimentichiamo i punti nascosti come l’interno braccia, le ascelle (anche lì c’è bisogno di idratazione), dietro alle ginocchia. Miele, vaniglia, argan, acido ialuronico e texture avvolgenti sono quello che ci vuole per idratare la pelle del corpo in maniera ottimale, sollevare l’umore e coccolare lo spirito.

ATTENZIONE AI DETTAGLI
Non trascuriamo infine i dettagli, come i piedi. Soprattutto i talloni, dove la pelle, nascosta da calze e scarpe, può apparire ispessita e disidratata. Usate regolarmente, sotto la doccia, l’apposita pietra pomice, e poi massaggiate i piedi con un balsamo nutriente specifico. Poi infilatevi i calzini di cotone, per dare tempo alla pelle di assorbire tutto il prodotto, da tenere possibilmente per tutta la notte.





L’esfoliante per il corpo si usa preferibilmente dopo la doccia
L’idratazione è fondamentale per la luminosità della pelle
Buono a sapersi

Trattamenti specifici esistono anche per i gomiti disidratati: puro burro di karité o una crema ricca, da applicare la sera. Poi, per creare l’effetto impacco, basta tagliare via la punta a un paio di vecchi calzini di cotone e infilarli sulle braccia fino ai gomiti.

Ti potrebbe piacere anche...