Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Pelle ambrata con gli autoabbronzanti Solari

  1. Argomento AbbronzaturaCorpoTintarella
  2. Con l’arrivo del caldo estivo si ha l’esigenza di indossare abiti leggeri e sbracciati, con il risultato di mettere in bella mostra un incarnato pallido e smunto. Ma se non si ha modo di trascorrere i week-end al mare che soluzione c’è?

  3. Condividi
Pelle ambrata con gli autoabbronzanti

A parte le lampade abbronzanti, che non sono consigliate perché accelerano l’invecchiamento cutaneo, un’ottima soluzione per acquisire un bel colore leggermente dorato senza trascorrere nemmeno mezz’ora al sole c’è e si chiama autoabbronzante.

Nonostante alcuni abbiano ancora delle resistenze per il timore di macchiarsi o di assumere un colore un po’ “finto”, le creme di ultima generazione sono assolutamente affidabili.

Intanto facciamo chiarezza: l’autoabbronzante non stimola la melanina, semplicemente lo strato corneo si colora a contatto con gli ingredienti di questa speciale crema.

L’effetto quindi riguarda soltanto lo strato più superficiale della pelle, senza danni di alcun tipo. Inoltre, le formulazioni spesso sono multifunzione, associano cioè all’effetto abbronzante anche quello idratante e protettivo contro i danni del sole. Ne esistono in crema o spray, la cosa importante è applicarlo avendo cura di stenderlo in modo uniforme, possibilmente la sera, poco prima di andare a dormire. Soprattutto sul viso lasciate asciugare per dieci minuti circa e poi, con una velina, eliminate eventuali eccessi di crema facendo attenzione soprattutto alla zona intorno alle narici.

Poi, lavate sempre bene le mani. Applicate l’autoabbronzante un paio di volte a settimana e vedrete che nel giro di poco tempo non avrete nulla da invidiare a chi è appena tornato dal mare!







Autoabbronzante: per cambiare colore senza esporsi al sole
Soprattutto sul viso lasciate asciugare per dieci minuti circa
Autoabbronzante: applicato 2 volte a settimana, sarà come essere stati al mare
Buono a sapersi

Il consiglio è di fare uno scrub viso e corpo prima dell’applicazione. In questo modo la pelle, ben levigata, sarà più ricettiva.

Ti potrebbe piacere anche...