Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Bianco perfetto con la candeggina Bianco casa

  1. Argomento BiancheriaBianco casaPulizie
  2. E’ inevitabile che i capi bianchi, a lungo andare, si ingrigiscano e perdano il loro originale candore. Ma basta qualche semplice accorgimento per avere un bucato splendente.

  3. Condividi
Bianco perfetto con la candeggina

La candeggina è un prodotto indispensabile per eliminare le macchie più resistenti e per dare nuovo splendore ai capi bianchi. Ma, per non stressare troppo i tessuti, va utilizzata con moderazione e con attenzione.

Le macchie su cui la candeggina è più efficace sono quelle di caffè, di pomodoro, di vino e di deodorante.

Nel caso siano ostinate, su cotone o lino, che sono resistenti, potete bagnare leggermente il tessuto, versare un goccio di candeggina pura, strofinare per bene e risciacquare accuratamente.

Procedete poi con il normale lavaggio in lavatrice. In caso di capi bianchi leggermente ingrigiti, invece, la cosa migliore è diluire un bicchiere di candeggina in circa 10 litri d’acqua e lasciare il bucato in ammollo per un minimo di mezz’ora fino a un massimo di 45 minuti.

A questo punto, se ci sono delle macchie leggere, strofinatele bene.

Rimettete quindi in ammollo il vostro bucato per circa 10 minuti in acqua e mezzo bicchiere di aceto bianco, risciacquate con attenzione e procedete con il normale ciclo in lavatrice.

Eventualmente, scegliendo le opzioni candeggio o prelavaggio, potete usare la candeggina anche in lavatrice, benché l’ammollo pre-lavaggio sia decisamente più efficace.

Per i tessuti colorati il procedimento è uguale, ma è molto meglio scegliere la candeggina gentile.







Separate accuratamente i capi bianchi dai colorati
Per i capi bianchi ingrigiti lasciateli in ammollo fino a un massimo di 45 minuti
Dopo il trattamento con la candeggina procedete poi con il normale lavaggio
Buono a sapersi

Tenete sempre a mente che la candeggina non va mai, proprio mai, usata su tessuti particolarmente delicati come lana e seta e sui tessuti sintetici. Il rischio è rovinarli senza possibilità di recupero.

Ti potrebbe piacere anche...