Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Cottony, l'assorbente che aiuta a vivere fresca, leggera e libera dalle irritazioni Salute e benessere

  1. Puro cotone dentro e fuori, morbido e assorbente, naturalmente ipoallergenico.

  2. Condividi
Cottony

Sempre più donne soffrono di irritazioni e prurito durante il ciclo mestruale. Per loro è fondamentale trovare e utilizzare un assorbente adatto alle loro esigenze. La pelle sensibile e reattiva ha bisogno di respirare ed essere trattata con delicatezza. Alcuni prodotti convenzionali contengono materiali che possono ostacolare la traspirazione cutanea.



Un studio dell’ AOGOI (Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani) condotto da 30 centri ambulatoriali distribuiti sul territorio nazionale e svolto su donne in età compresa tra i 18 e 65 anni, ha approfondito la relazione che lega il manifestarsi di questi disturbi alle abitudini igieniche delle donne.

Lo studio ha dimostrato che la presenza di disturbi intimi è collegabile a diversi e a volte sottovalutati fattori di rischio.



Tra questi sono stati identificati: l’uso di biancheria sintetica, l’indossare abiti attillati, l’abuso di sostanze topiche come spray deodoranti o detergenti aggressivi o anche l’uso di assorbenti e proteggislip non sufficientemente traspiranti.



Gli elementi che vanno ad alterare il naturale equilibrio intimo (detergenti aggressivi, biancheria o assorbenti non traspiranti) oppure che creano eccessivo attrito su questa zona particolarmente delicata (jeans o indumenti attillati), finiscono con il produrre reazioni da parte dell’organismo che si manifestano in fastidi più o meno marcati.

Questo ed altri studi scientifici hanno evidenziato che, l’utilizzo di fibre naturali come il cotone a contatto con le zone intime, sia da preferire ai materiali sintetici.



Il cotone è ipoallergenico, morbido sulla pelle ed evita l’insorgere di dermatiti da contatto. Ma soprattutto, il cotone è traspirante: permette il mantenimento del naturale microclima dell’ambiente vaginale, non ne fa aumentare il grado di umidità e il possibile proliferare di microrganismi patogeni.

Gli assorbenti realizzati in cotone, non solo per il rivestimento ma anche per gli strati assorbenti interni, vengono spesso consigliati dai ginecologi allo scopo di prevenire e contrastare problemi di vaginosi e vulviti irritative.

scarica il buono sconto





Buono a sapersi

Per saperne di più visita il sito www.cottony.it

Ti potrebbe piacere anche...