Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Rifiuti

I rifiuti sono una risorsa. Crediamo che un’azienda possa definirsi sostenibile quando offre benefici sia alle persone sia all’intera società senza trascurare la dimensione ambientale della sostenibilità. Carrefour ha esteso infatti il suo raggio di azione per migliorare la sua performance ambientale strettamente legata alle priorità della politica anti-spreco, adottando un sistema organizzato e sempre più responsabile di soluzioni per la riduzione, gestione e valorizzazione dei rifiuti su tutto il territorio nazionale. Crediamo che un’azienda possa definirsi sostenibile quando offre benefici sia alle persone sia all’intera società senza trascurare la dimensione ambientale della sostenibilità. Team e punti vendita stanno portando avanti svariate azioni per rendere la gestione dei rifiuti sempre più responsabile.

La nostra lotta agli sprechi coinvolge pienamente l’area della gestione e della valorizzazione dei rifiuti. Le soluzioni concrete che pensiamo e adottiamo a ogni livello ci consentono, in maniera preventiva, di agire positivamente sulla quantità di rifiuti generata dalle nostre attività. Nel corso del 2016, ad esempio, abbiamo movimentato 500.000 pallet in plastica e abbiamo consegnato 21.500.000 colli di merce in cassette riutilizzabili, riducendo concretamente la produzione di rifiuti totali. Nel corso del 2016, ad esempio, abbiamo movimentato 500.000 pallet in plastica e abbiamo consegnato 21.500.000 colli di merce in cassette riutilizzabili; avvalendoci di questi imballaggi riutilizzabili più robusti, e quindi più durevoli, abbiamo concretamente ridotto la produzione di rifiuto da imballaggio.

Per la parte dei rifiuti che vengono generati nel naturale svolgimento delle nostre operazioni commerciali, invece, ci adoperiamo per una gestione responsabile di ogni loro tipologia, attraverso diverse modalità di raccolta, trasporto, smaltimento e valorizzazione. Le modalità sono scelte e applicate in base alle caratteristiche dei rifiuti generati (ad esempio: carta/cartone/legno, plastica, ferro, materiale organico e materiali/sostanze speciali) e in base alle caratteristiche dei punti vendita, avvalendosi in entrambi i casi della gestione dei rifiuti che risulta più adeguata.

Nei punti vendita, gli incaricati si occupano in prima persona di effettuare un’accurata separazione dei materiali, che successivamente vengo ritirati da un fornitore esterno o dalla società municipalizzata. La carta, il cartone e gli imballaggi, ad esempio, prima di essere ritirati vengono pressati o compattati direttamente dai nostri addetti nei punti vendita. Questa riduzione del volume d’ingombro comporta un beneficio anche sotto il punto di vista ambientale, in quanto un più efficiente utilizzo del volume di carico dei mezzi di trasporto permette di prelevare e trasportare maggiori quantitativi di materiale con il medesimo viaggio.

Stiamo ampliando il nostro progetto di raccolta, smaltimento e valorizzazione di tutti quei materiali che possono essere trasportati dai nostri mezzi di ritorno al deposito; ciò per consentire una gestione dei materiali da smaltire meglio controllata e valorizzata nelle nostre isole ecologiche.I rifiuti rappresentano una risorsa: la carta, il cartone e gli imballaggi plastici, nonché il legno e il ferro, sono tutti inviati a filiere di recupero e riciclo dei materiali.

Carrefour, insieme al suo fornitore e alle società municipalizzate incaricate al ritiro, valorizza al 100% i rifiuti organici. Essi vengono destinati a impianti di compostaggio o a impianti di recupero per la produzione di biogas. Anche i rifiuti indifferenziati sono valorizzati, infatti con oltre l’80% di essi è possibile produrre CDR (Combustibile Derivato da Rifiuti);Tutto questo all’insegna dell’economia circolare.

Carrefour offre altresì diverse soluzioni ai propri consumatori continuando a sviluppare soluzioni pratiche finalizzate alla promozione della raccolta differenziata, per esempio, a seconda delle necessità, viene realizzato impiegando diverse tipologie di materiale che, grazie alla loro combinazione, assicurano una maggiore freschezza, sicurezza, qualità e un migliore utilizzo del prodotto. Sui nostri prodotti a marchio, mettiamo in evidenza le istruzioni sulla separabilità dei diversi materiali che compongono gli imballaggi, e diamo le informazioni utili sulla raccolta differenziata degli stessi. I nostri clienti hanno anche la possibilità di consegnarci i loro dispositivi elettrici ed elettronici che intendono sostituire. Inoltre, i punti vendita dispongono, anche per i clienti, contenitori dedicati alla raccolta delle pile e dell'olio esausto.