Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Rispetto Animale

Carrefour è impegnata nell’adozione di pratiche sostenibili nella pesca e nell’allevamento degli animali, rispettandone il naturale ciclo di crescita e prestando loro una quotidiana attenzione.

Siamo impegnati nella protezione dei pesci che vivono in acqua dolce, nei mari e oceani: Carrefour incoraggia la sostenibilità dell’allevamento ittico e della pesca promuovendo un approvvigionamento di prodotti certificati secondo gli standard sostenibili di settore. Siamo impegnati nel tutelare gli animali in allevamento: insieme agli allevatori-partner, Carrefour assicura i più alti standard di attenzione al benessere animale.

ACQUACOLTURA E PESCA SOSTENIBILE

PRODOTTI CERTIFICATI MSC ™ e ASC ™.

La certificazione MSC (Marine Stewardship Council) ™ assicura la sostenibilità dei prodotti ittici pescati: il consumatore che acquista un prodotto certificato secondo questo standard ha la garanzia che il pesce è stato pescato in maniera sostenibile. La popolazione acquatica può quindi riprodursi secondo i cicli naturali di crescita e vivere in piena salute nel proprio habitat naturale, garantendo così, alle generazioni future, la biodiversità di cui oggi beneficiamo.

Un prodotto ASC (Aquaculture Stewardship Council) ™, invece, viene ottenuto in allevamenti gestiti responsabilmente. Il rispetto dei principi che compongono questo standard di settore garantisce la preservazione della biodiversità, dell’ambiente naturale e dell’acqua, e assicura la salute e il benessere dei pesci negli allevamenti. Entrambe le certificazioni, inoltre, assicurano una completa tracciabilità e segregazione del prodotto lungo tutta la catena di custodia fino alla tavola del consumatore.

Carrefour, riconoscendo l’importanza del tema, ha fissato, come uno dei propri obbiettivi entro il 2020, l’approvvigionamento, secondo un approccio sostenibile per il 50%, dell’intera offerta di prodotto ittico.
Stiamo pensando e implementando iniziative volte al raggiungimento di questo obiettivo, ad esempio:

- dare la precedenza alle specie che contano un maggior numero di esemplari, ai prodotti ittici certificati MSC (Marine Stewardship Council) ™ e alle tecniche di pesca a minor impatto ambientale;
- sospendere la vendita delle specie a rischio, ad esempio il Tonno Rosso, lo Smeriglio e l'anguilla.
- sviluppare un approccio responsabile all’acquacoltura selezionando allevamenti che adottano buone pratiche e dando la precedenza ai prodotti ittici certificati ASC (Aquaculture Stewardship Council) ™;
- sostenere la pesca locale sostenibile attraverso partnership con le marinerie locali e tramite le iniziative in collaborazione con Coldiretti;
- mettere in risalto la diversità dei nostri prodotti ittici in assortimento, ad esempio valorizzando il pescato locale del Mar Tirreno e del Mar Adriatico;
- sviluppare campagne informative e di sensibilizzazione sulla pesca sostenibile.

Secondo una strategia di ascolto del cliente, inoltre, Carrefour considera importante dare delle risposte concrete alle preoccupazioni e alla sensibilità dei propri consumatori. Un esempio è rappresentato dall’interruzione della vendita del pesce Pangasio: benché tutti i rigorosi controlli confermino la sicurezza alimentare relativa a questa specie, abbiamo deciso di bloccarne la commercializzazione in risposta alle considerazioni sul basso profilo nutrizionale di cui dispone e alle segnalazioni di inquinamento delle acque in cui esso viene allevato.

BENESSERE ANIMALE

La protezione della biodiversità, in questo caso, va oltre il nostro impegno strettamente legato a quell’insieme di attività finalizzate alla tutela degli ecosistemi, degli habitat naturali, delle specie e dell’equilibrio delle relazioni che tra essi intercorrono. L’impegno di Carrefour per la protezione della biodiversità diviene quindi più specifico, concentrandosi anche sulla tutela degli animali che popolano gli allevamenti della nostra filiera controllata.

Questo è un impegno collettivo che ci vede partecipanti attivi lungo tutto il processo di allevamento. Insieme ai nostri allevatori-partner, infatti, ci assicuriamo che vengano garantite le 5 fondamentali libertà sulle quali il concetto di “benessere animale” poggia le proprie basi. Carrefour vuole assicurare il benessere delle specie animali da allevamento adottando un approccio responsabile e proattivo che richiede un criterio di tutela superiore ai requisiti minimi di legge.

Ne è un esempio il caso relativo al bovino da carne di filiera controllata per i cui allevamenti abbiamo richiesto la conformità allo Standard CReNBA (Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale), grazie al quale il benessere animale viene misurato, analizzato, valutato e certificato in base a 5 macro-aree di interesse: management aziendale, strutture e attrezzature, animal based measures, biosicurezza, grandi rischi e sistemi di allarme.

Inoltre, Carrefour ha preso la decisione di non commercializzare più uova deposte da galline allevate in gabbia, per dare risposta concreta alla costante crescita di attenzione e sensibilità da parte dei nostri consumatori sull’origine e qualità delle uova, ma anche sulle condizioni in cui gli animali vengono allevati.