Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK

Come costruire un igloo che farà impazzire di gioia i bambini

Giocare con i bambini

Aggiungi ai preferiti
  1. Argomento Inverno
  2. Chi lo ha detto che d’inverno i bambini devono stare chiusi nelle case al caldo? Anche con la pioggia e persino con la neve sono tante le attività da fare all’aperto. Impara a costruire un vero piccolo igloo, dove ripararti e magari andare a bere una cioccolata calda con i tuoi amici.

  3. Condividi

C’è qualcosa di magico nello scoprire, aprendo la finestra al mattino, un panorama di bianco e splendore tutto intorno. La neve è soffice, pulita, luminosa e silenziosa. Sì, è così: la neve porta il silenzio. Anzi, meglio, toglie i rumori, proprio quelli più fastidiosi. Ci regala un’atmosfera surreale da favola.

 

Niente di più emozionante per un bambino che coprirsi bene e correre a lasciare impronte e a fare a pallate di neve, costruire pupazzi, rotolarsi e perché no, provare a costruire qualcosa di ancora più grande: un igloo.

 

Preparare i mattoni

 

Riempi di neve dei contenitori di plastica, possibilmente delle belle scatole a forma di parallelepipedo, che funzioneranno come stampo per costruire i mattoni. Compatta bene la neve dentro le scatole e poi rovescia la forma: avrai così preparato i tuoi mattoni.

 

Montare l’igloo

 

Con questi mattoni di neve crea un cerchio grande quanto l’igloo che vuoi costruire. Mettili uno accanto all’altro per delimitare la base del tuo igloo. Sopra questo primo strato di mattoni disponi un altro strato, restringendo un po’ il cerchio e poi ancora altri strati successivi, in cerchi sempre più stretti, fino a quando le pareti si incontrano in cima all’altezza desiderata.

 

Creare la porta

 

Durante la costruzione fai attenzione a lasciare su un lato un’apertura, in modo da poterci entrare e uscire una volta finito il lavoro. Se non riesci a farlo durante la costruzione, nessun problema: l’apertura la potrai fare anche in un momento successivo, semplicemente bucando la parete per entrare.

 

Suggerimenti utili perché il tuo igloo rimanga in piedi ben stabile anche per giorni:

 

1. non lasciare spazi vuoti e riempi di neve i buchi che vedi durante la tua costruzione;

 

2. prima di passare allo strato successivo di mattoni, controlla sempre che quello sotto sia ben saldo;

 

3. non costruire il tuo primo igloo di dimensioni troppo grandi. Fai il tuo primo esperimento su misura: per cominciare è sufficiente un igloo dove possiate entrare tu e un tuo amico e starci dentro seduti, non in piedi.

 

Altri giochi: l’angelo sulla neve

 

Dopo aver costruito l’igloo, niente di più divertente che fare l’angelo sulla neve, soprattutto dopo un’abbondante nevicata con tanta neve soffice e non calpestata, pulita e morbida per buttarcisi comodamente. Se non hai mai provato, è arrivato il momento di farlo! Un gesto liberatorio che ti dà proprio l’idea di permetterti, una volta tanto, quello che non si può! Attenzione però a coprirti bene se non vuoi ritrovarti la neve nel collo, nelle caviglie o, peggio ancora, nella schiena.

 

Se la neve è tanta e molto fresca lasciati cadere all’indietro con le braccia sollevate all’altezza delle spalle. Se è una neve più dura e battuta, allora stenditi sulla schiena. Ora allarga e chiudi le braccia per fare le ali e allarga e chiudi le gambe per disegnare la gonna. Hai creato così un vero angelo sulla neve!

 

Ma non è finita qui: puoi decorare il tuo angelo facendogli il naso, gli occhi, la bocca e i capelli con fili di erba, sassi, foglie e rametti che trovi in giro.

 

Girotondo di angeli

 

Se siete in tanti, fate un bel cerchio largo, prendendovi per mano con le braccia aperte (quindi tenendo un po’ di distanza l’uno dall’altro). Poi stendetevi all’indietro e tutti insieme cominciate a disegnare l’angelo sulla neve. Allontanandovi un po’ potrete ammirare un bel girotondo di angeli, armonico e danzante.

 









Buono a sapersi

Per chiudere l’igloo in cima, se non riesci ad avvicinare le pareti via via fino a chiudere, puoi rimediare così: copri il buco che ti è rimasto con un pannello di compensato o delle assi di legno e poi mettici sopra ancora neve ben compattata per completare. Sarà perfetto!

Ti potrebbe piacere anche...
My
Carre
four
Profilo Memo
spesa
Preferiti Torna
su