Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Capodanno con i bambini? Missione possibile

Giocare con i bambini

  1. Argomento Festa
  2. Un cenone di San Silvestro che metta d’accordo grandi e piccini è possibile, con un po’ di organizzazione, una buona programmazione dei tempi e tanta, tanta pazienza! Il segreto sta nel prevedere due feste “parallele” con divertimento assicurato per tutti.

  3. Condividi

Chi ha bambini piccoli lo sa, la vita sociale spesso si riduce a qualche merenda e alle feste di compleanno dei compagni di classe, soprattutto se non si hanno stuoli di nonni a disposizione, pronti a rinunciare a ogni impegno per accudire le vostre preziose creature.

 

Con un po’ di buona volontà, però, è possibile trovare soluzioni semplici per festeggiare l’arrivo del nuovo anno insieme ai nostri bimbi, agli amici e ai loro figli.

 

Organizzare i tempi

 

Una buona gestione dei tempi è essenziale: preparate in anticipo tutto quello che riguarda la “festa dei bambini”, disponibili a lasciare spazio anche alla loro spontaneità, ma con un “piano B” a prova di bomba pronto a scattare al primo inconveniente.

 

Una cena a misura di bambino

 

Se ci sono bimbi sotto i 6–7 anni non fateli mangiare troppo tardi perché ve li ritroverete inutilmente nervosi. Ricordatevi poi che, anche se i bimbi amano le trasmissioni di cucina, per loro non c’è bisogno di allestire un menu da chef: pasta al ragù o al pesto, polpette, hamburger o pollo arrosto con patate sono di solito il top. Oppure, per semplificare, delle belle teglie di pizza e via!

 

Prevedete comunque di servire la loro cena verso le 20.00 mentre gli adulti gustano il loro aperitivo gourmet! Se possibile, dunque, allestite la loro tavola in una stanza separata da quella dove cenerete voi, magari addobbata in modo festoso con tanti palloncini e stelle filanti. Ai bimbi, se non troppo piccoli, piace mangiare per conto proprio, affogare le polpette nel ketchup e non essere “controllati” dai grandi.

 

Lasciate che lo spazio per gli ospiti adulti sia più tranquillo e raffinato, libero da chiasso e pasticci.

 

Il momento dei giochi

 

Quando i bimbi hanno terminato la loro cena e voi il vostro aperitivo, proponetegli qualche gioco di società molto semplice, che sappiano condurre da soli: una sfida a UNO? Il gioco dei mimi? Il memory? Oppure balli scatenati: in fondo è Capodanno anche per loro! Conoscendo i vostri bambini e quelli degli ospiti potrete senz’altro selezionare dei giochi divertenti e coinvolgenti. Nel frattempo sparecchiate la loro tavola e cominciate ad allestire la vostra.

 

Un film per tutti

 

Quando vi sedete a tavola è il momento della babysitter più infallibile dei nostri tempi: la televisione. Niente di male se con un film adatto a una serata speciale: Frozen, Il figlio di Babbo Natale, Le cinque leggende, Lego Movie… un film alla portata anche dei più piccini che garantisca un paio d’ore di pace, per gustare con calma il vostro cenone.

 

Giocare d’astuzia

 

A questo punto, se i bimbi sono piccoli (diciamo sotto i 5 anni) cominceranno ad accusare la stanchezza, ma non vorranno rinunciare ad aspettare la mezzanotte e qui bisogna giocare d’astuzia: prima di servire il dolce, quando saranno ormai circa le 22.30–23.00, coinvolgete i più piccoli nel countdown e accendete qualche piccolo fuoco d’artificio: andranno a dormire convinti di aver salutato il nuovo anno e avrete il tempo di farli addormentare prima che la mezzanotte scocchi davvero. Ovviamente dovete prevedere per tutti i bimbi la possibilità di dormire in una stanza tranquilla, possibilmente dotata di interfono, in modo da poter chiudere tutte le porte e continuare indisturbati i vostri festeggiamenti.

 

Una sfilata speciale

 

Tra i bambini ci sono sempre quelli che reggono fino a tardissimo, eccitati di trascorrere un Capodanno da grandi. Potete mettere a loro disposizione dei vecchi vestiti e proporre una sfilata in grande stile: li terrà occupati per un po’ e si divertiranno da matti. Le bambine amano giocare con i trucchi e il make up: è una sera speciale anche per loro, lasciamole fare!

 

L’eccezione alla regola

 

L’ingrediente essenziale perché tutto questo funzioni è però uno solo: rilassatevi, mettetevi in modalità “eccezione che conferma la regola” e non abbiate paura che i bambini vadano a letto troppo tardi, mangino schifezze, si sporchino o sporchino la casa: da domani si torna alla normalità ma a San Silvestro possiamo trasgredire tutti un pochino, grandi e piccini!













Buono a sapersi

Per chi può spendere un po’ di più, la soluzione ideale è l’animatore o una brava babysitter da ingaggiare per l’intera serata. Magari, se le famiglie con bambini sono parecchie, potreste proporre di dividere la spesa.

Ti potrebbe piacere anche...