Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Prendersi cura dei denti del nostro fidato amico

Un cane per amico

  1. Argomento AlitoBoccaTartaro
  2. Per mantenere sana la bocca di Fido basta spazzolare i denti, seguire una dieta sana e giocare il più possibile con giocattoli da mordere.

  3. Condividi
Prendersi cura dei denti del nostro fidato amico

Sono molti cani che, anche a soli 3-4 anni, mostrano i segnali di una bocca trascurata. Il primo è l'alito cattivo. Per far sì che il nostro Fido abbia una bocca sana, priva di carie, basta seguire qualche consiglio pratico.

Annusiamo la bocca del cane. Non sentiremo profumo di rose, ma non dovremmo sentire nemmeno un odore particolarmente fastidioso. Se questo invece accade e il cattivo odore si accompagna a perdita di appetito o urinazione eccessiva, andiamo subito dal veterinario. Ma se il problema è solo l'alito procediamo a una bella igiene, da ripetere idealmente almeno una volta al giorno.

I batteri e la placca, infatti, si depositano sui suoi denti, come sui nostri, e per questo è necessario spazzolarli, prima che il deposito si trasformi in tartaro, l'eliminazione del quale può spettare solo al veterinario.

Procuriamoci allora uno spazzolino speciale per cani: è più morbido e piccolo dei nostri. Possiamo usare un dentifricio per cani oppure una soluzione di acqua e bicarbonato. Lo passeremo poi, gentilmente, tra le labbra di Fido e massaggiare delicatamente sia i denti che le gengive con piccoli e delicati movimenti rotatori.

Per contrastare la formazione di carie e placca, esistono in commercio giocattoli da masticare che aiutano a massaggiare le gengive, a rinforzare i denti e a eliminare il tartaro. Acquistiamone di buona qualità, privi di tossine e di nylon, sostituendoli periodicamente.





I batteri e la placca si depositano sui suoi denti quindi è necessario spazzolarli
Per contrastare la formazione di carie e placca comprate giocattoli da masticare
Buono a sapersi

In commercio esistono snack secchi in grado di contrastare la formazione di placca e tartaro: non esitiamo a gratificare i nostri amici pelosi con questo tipo di biscottini!

Ti potrebbe piacere anche...