Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Il cane e l’abitudine al guinzaglio Educare il proprio cucciolo

  1. Argomento ApprendimentoControlloEducazione
  2. E’ sempre importante addestrare al guinzaglio il nostro cane per tenerlo controllato ed evitare rischi quando si passeggia sui marciapiedi o si incontrano altri cani. Ecco qualche consiglio pratico su come fare.

  3. Condividi
Il cane e l’abitudine al guinzaglio

Indipendentemente dall’età del cane che abbiamo deciso di adottare, l’educazione al guinzaglio è imprescindibile e va impartita subito, non appena entra a far parte della famiglia.

La prima regola è la pazienza. Ogni cane ha il proprio carattere e i propri tempi di apprendimento e ci sono razze, come per esempio il bassotto tedesco, per cui abituarsi al collare e al guinzaglio può risultare un po’ più difficoltoso. Non bisogna demordere, ma insistere senza perdersi d’animo o innervosirsi.

E’ poi importante che il cane associ il collare e il guinzaglio a qualcosa di piacevole. Mettiamoglieli durante il pasto, mentre mangia e, non appena avrà iniziato a sentirsi a suo agio, a fine del pasto facciamogli fare una passeggiatina per casa camminando al suo fianco. Questa attività dovrà essere quotidiana e ogni volta la passeggiata casalinga dovrà avere una durata un po’ più lunga della precedente. Quando ci rendiamo conto che il cane si è abituato a questo rito, allora è il momento di uscire.

Per l’addestramento all’aperto è consigliabile scegliere una zona al riparo da particolari distrazioni e poco frequentata, come per esempio il cortile di casa. Dobbiamo insegnare al cane a camminarci al fianco, tenendo il guinzaglio e cercando di guidarlo. E’ importante lodarlo quando ubbidisce e fa bene e anche premiarlo con un biscotto, per accelerare il meccanismo di apprendimento.

L’addestramento all'aperto deve continuare fino a che il cane si sarà abituato a starci vicino. A quel punto sarà pronto per uscire in strada.





E’ importante che il cane associ il collare e il guinzaglio a qualcosa di piacevole
L
Buono a sapersi

Per l’addestramento è consigliabile scegliere un guinzaglio non troppo lungo, possiamo chiedere un consiglio al veterinario in base alla stazza del nostro cucciolo

Ti potrebbe piacere anche...