Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Come scegliere il gatto Amore per i gatti

  1. Argomento CarattereEmpatiaRapporto
  2. Se si ha intenzione di adottare un micio, documentarsi è importante ai fini di una scelta consapevole. Ecco qualche consiglio e informazione.

  3. Condividi
Come scegliere il gatto

Dividere la propria vita con un animale domestico è una scelta impegnativa, anche se si tratta di un gatto che, nell’accettazione comune, è considerato un animale indipendente e poco bisognoso di cure. Niente di più errato.

Come qualunque altro essere vivente, il gatto ha le proprie necessità, il proprio carattere e i propri bisogni.

Inoltre esistono razze molto diverse tra loro; conoscerne le caratteristiche è fondamentale per fare una scelta compatibile con il nostro stile di vita e con le nostre abitudini. Il comune gatto europeo, per esempio, è indipendente e bisognoso più di altri di stare all’aperto, non è dunque il micio più adatto a una vita sedentaria in appartamento. Al contrario, il Certosino è casalingo e particolarmente affettuoso.

Il Siamese è coccolone ed estremamente fedele al proprio padrone, se si trascorrono molte ore lontani da casa è un gatto che può soffrire la solitudine, mentre l’Abissino – che pur ben si adatta alla vita casalinga – è indipendente e autonomo.

Identificata la razza ideale per noi, nel momento dell’adozione ci si può far guidare in parte anche dall’istinto: in fondo micio e padrone si scelgono a vicenda e fra tanti cuccioli ce ne sarà uno che senz’altro al primo sguardo saprà conquistarci definitivamente.







Il Certosino è casalingo e particolarmente affettuoso
Il Siamese: coccolone, fedele al proprio padrone e può soffrire la solitudine
Buono a sapersi

Per valutare a colpo d’occhio stato di salute ed equilibrio psicologico di un cucciolo basterà verificare che sia curioso, vivace al punto giusto e attratto dal cibo.

Ti potrebbe piacere anche...