Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Accedi
Accedi
Cancellazione profilo
Cancellazione Carta PAYBACK
Iscriviti alla newsletter

Risorse Alimentari

Il cibo è prezioso e ha un valore che Carrefour rispetta nella sua completezza. La lotta agli sprechi, in questo caso, significa ovviamente adoperarsi per la riduzione dello spreco alimentare.
Come priorità, insieme ai nostri produttori, durante le operazioni di trasporto, nei punti di vendita e insieme ai consumatori,
stiamo sviluppando attività e soluzioni concrete a ogni livello per eliminare gli sprechi alimentari.

AZIONI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

1 - SVILUPPO DI SOLUZIONI NELLA GESTIONE DELLA MERCE

I nostri collaboratori, giorno dopo giorno, individuano e analizzano le cause dei possibili sprechi e mettono in atto le azioni necessarie che devono essere intraprese. Gli interventi consistono ad esempio nel riordino della merce in base al venduto effettivo, nell’attenta gestione degli stock in deposito e in magazzino, nell’assortimento dei prodotti venendo incontro alle preferenze dei consumatori, e così via.
Tutto questo all’insegna del minore spreco possibile.

2 - CONSERVAZIONE OTTIMALE DEI PRODOTTI

Il rispetto della temperatura di conservazione degli alimenti è un aspetto cruciale, sia per la garanzia della salute dei consumatori sia per la durata degli alimenti stessi. Dal ricevimento fino all’esposizione è posta grande cura affinché sia garantita la corretta temperatura di conservazione.

In questo senso, Carrefour ha intrapreso a partire dal 2011 la chiusura dei banchi frigo nei punti di vendita e la progressiva sostituzione degli impianti di refrigerazione.

3 - PROPORRE UNA SECONDA VITA COMMERCIALE AD ALCUNI PRODOTTI

Quando gli imballi delle confezioni multiple sono inadatti a raggruppare i singoli prodotti, quest’ultimi sono venduti singolarmente a un prezzo vantaggioso. Quando frutta e verdura hanno piccole imperfezioni esterne ma conservano la loro bellezza interiore, Carrefour produce internamente macedonie, frullati e misti per minestrone.
Una seconda opportunità buona come la prima!

4 - PROMOZIONI E OFFERTE PER EVITARE IL DEPERIMENTO

I prodotti con un breve ciclo di vita godono di un’attenzione preferenziale
Gli alimenti in prossimità di scadenza, che mantengono la freschezza e la bontà dei primi giorni di esposizione, sono venduti a prezzo ridotto. Acquistando questi prodotti, oltre a prendere parte ad un impegno collettivo contro lo spreco alimentare, il consumatore ha la possibilità di scegliere gli ingredienti per preparare un piatto di qualità a un giusto compromesso.

5 - DONAZIONE DEGLI ALIMENTI A ORGANIZZAZIONI E ASSOCIAZIONI BENEFICHE

Donare, sempre, il più possibile.
Carrefour dona una parte dei prodotti invenduti alle organizzazioni senza scopo di lucro, che contrastano la povertà su tutto il territorio nazionale. Il loro impegno si concretizza nel fornire alle persone più bisognose un pasto consistente, con attenzione anche al bilanciamento e alla varietà della loro alimentazione

6 - LAVORO CONGIUNTO CON I NOSTRI FORNITORI

Con la stessa motivazione che ci impegna nei punti di vendita, lavoriamo insieme ai fornitori per adottare soluzioni efficaci contro lo spreco alimentare. Inoltre, siamo costantemente impegnati nel valorizzare le buone prassi lungo la nostra filiera. “La grande sfida dei fornitori contro lo spreco alimentare” rappresenta infatti la competizione che ha premiato nel 2016 le soluzioni più innovative ideate dai nostri partner commerciali.

7 - CONSIGLI E SOLUZIONI PER I CONSUMATORI

Questa è una sfida collettiva che coinvolge anche le abitudini domestiche. Siamo impegnati nel suggerire consigli e soluzioni pratiche, sia nei punti di vendita sia online, per incoraggiare il consumo responsabile. Tutto questo riguarda la vendita assistita e a libero servizio che permette di acquistare solo i quantitativi necessari, e nel promuovere una maggiore attenzione durante ogni acquisto, nella conservazione degli alimenti, nella raccolta differenziata e nel cucinare. Il tocco personale di ognuno, insieme alle nostre idee per alcune ricette senza sprechi, renderà il pasto tanto gustoso quanto sostenibile